Poesia

Sognante

Sto in piedi, cerco equilibrio, traccio una linea

si spezza: è quasi novembre.

Sognante, lascia il mio parlare andare lontano

tracciami addosso ciò che la notte ripara,

ciò che la notte scurisce sulla mia pelle,

le ombre nascoste, i colori irrisolti

nell’ora più buia in questo mondo imperfetto.

Sto in piedi, cerco equilibrio, traccio una linea

resiste: chi sono io, qual è la tua forza?

Resistere, sognante, alla luce che ho dentro,

la stessa che spesso perdo, che cieca, infine, dipingo.

2 thoughts on “Sognante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *