Parole pensierose

Mentre dormo

Mentre dormo mi raccolgo di tutti gli incantesimi compiuti durante la giornata, senza sentirmi affannata dal batticuore, senza provare rancore per qualcosa che solo ho immaginato volare sul mio corpo assopito. Lascio da parte i demoni avviliti che perennemente mi circumnavigano la vista, piantano stelle come macigni sugli occhi e guai se provano a distrarmi dal mio sonno magico, i miei amici notturni insieme ai sogni più puri. Dimenticate di essere schiavi di una prigionia fatta sorella, pronti a bruciarla senza rovinarla perché in fondo siete parte integrante della sua forma plasmata in quella che pare essere una rete di paure e suoni appena sbocciati.
Mentre dormo continuo a raccogliere attimi nel vederli svanire, li calpesto fino al loro completo assorbimento; mentre dormo mi sento la regina dei colori indossati dalla notte e, sospendendo le vibrazioni del mio cuore mi siedo ai piedi del letto e aspetto una mano, tesa, verso il mio viso.
Mentre dormo. Mentre dormo. Mentre dormo, stretta mi stupisco ancora di me stessa.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.