Frammenti

frammenti

Il forse è chiuso dentro le mie ali indigeste scudo di protezione su lande desolate, quando ho visto spicchi di persone scomparse, seminate in un nuovo altrove. Chi raccoglierà il nuovo frutto, debole corallo attorno al collo un pianto, eden moderno per anime nuove, ho piantato chiodi sognanti sono cresciuta abbracciando un nuovo coraggio.

Radici

radici

Custodire, cullare, perché con morbide sensazioni di giorno, di notte rannicchiarsi, scoprirsi nata da poco. Le spalle coperte, la pelle che rinasce occhi su occhi, incolume dagli sguardi che di solito allontano; se poi ora li cerco mi rivedo, se poi ora ci penso, li scorgo proteggo, sostengo, dipingo l’ombra che mi occupa le radici […]

Ricordati che non è così male

Ricordati che nulla è perduto finché vive il pensiero, ricordati che sbagliare è possibile senza rimpianti, ricordati di voltare pagina per sentirti meglio; ma attenzione alla notte e alle sue braccia raccolte in una stanza ti diranno chi davvero sei, senza aspettare nemmeno un secondo di buio, per ricordarti che non sei più la stessa […]