Poesia

Capire a colori

Non capisco che cosa si nasconda dietro un’immagine

che cosa significhi un dettaglio o un colore scelto

come abito o come simbolo di se stessi.

Non riesco a entrare nella logica dell’aspetto

cosa rispecchi quando ti vesti

cosa vuoi dirmi con il silenzio degli occhi

o con il giallo che scegli?

Non capisco che cosa si perda dietro un pregiudizio

o dietro un capriccio sull’orlo del precipizio.

Non ti nascondi e poi non mi ascolti

fingere di essere chi, se poi nemmeno ti vedi

Non è vero, volevi solo andartene

non è vero, sei così e prigionia sarà

se non provi a cambiare

trama o risvolto di quei jeans o

del rosso delle guance

disperse dalla rabbia che porti

o il candore che assaggi.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *