Parole pensierose

Era abitudine, realtà sfumata

Ormai l’abitudine aveva superato la realtà; tornando a casa ero lenta e, non casualmente, ero più lenta del solito. Forse l’inconscio stava prendendo il sopravvento sulla parte razionale della mia testa, spingeva come un macigno sul petto e mi ricordava che dovevo rallentare, nonostante il caldo atroce all’ombra, io dovevo rallentare. La via si faceva… Continue reading Era abitudine, realtà sfumata

Poesia

Frammenti

Il forse è chiuso dentro le mie ali indigeste scudo di protezione su lande desolate, quando ho visto spicchi di persone scomparse, seminate in un nuovo altrove. Chi raccoglierà il nuovo frutto, debole corallo attorno al collo un pianto, eden moderno per anime nuove, ho piantato chiodi sognanti sono cresciuta abbracciando un nuovo coraggio.