Parole pensierose

Manchi

Mi manchi più dell’aria che respiro, mi manchi che manca il tempo insieme, come se non smettesse mai di piovere dentro me, una goccia dopo l’altra che bagna e allaga gli occhi. Mi manchi che non vedo più nulla, solo macchie colorate; manchi sempre, ogni maledetto secondo del giorno quel vuoto costante si fa sentire un po’ di più e spinge, spinge come un ago sulla pelle, di ghiaccio, di amore, di ricordi inspessiti e gonfi di tutta la meraviglia che mi hai insegnato. Mi manchi quando mi addormento, manchi quando non riesco a farlo, mi manchi se ascolto certe canzoni, manchi in silenzio, quando vorrei urlare, quando urlo e piango, sorrido e penso, mi manchi senza limiti, senza sapore dei troppi gusti insieme finché il sale delle lacrime si è perso in un mare di parole. Mi manchi che non mi so spiegare come mi sento, come quando durante il giorno ti vedo, ti sento, ti sogno. Manchi senza freno, quando mi chiudo dietro una porta, manchi perché, perché quanto manchi, Dio solo lo sa, quanto manchi, sarà per sempre così.